fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar
fix bar

Storia

image

Storia

Cenni Storici

Per disposizioni testamentarie del benemerito Ilario Gaibazzi è sorto nel 1864 l’asilo infantile “ Ilario Gaibazzi”.Con Regio decreto del 13 ottobre 1864 è stato eretto in Ente morale e da tale opera come Istituzione.

Pubblica di Assistenza e Beneficienza (I.P.A.B.).

Il 20 gennaio 1944 morì Giulio Cavalli, altro grande benefattore dell’Ente. Con testamento nomina erede universale dei suoi beni immobili l’Asilo infantile Ilario Gaibazzi. Oltre a terreni lascia la sua villa (ex convento dei Cappuccini) che diverrà la nuova sede dell’asilo. La villa per molti anni rimase solo una meta per le passeggiate dei bambini. Nel 1956 vi fu la posa della prima pietra del nuovo asilo, purtroppo il progetto prevedeva la demolizione della chiesa di S. Maria della neve e della cinta muraria

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, datato 20 dicembre 1978, è stato riconosciuto che l’Ente svolge in modo precipuo un’attività inerente la sfera educativo-religiosa

Con decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna del 22 Maggio 1990 n°298, l’originario statuto è stato modificato e aggiornato alle mutate esigenze sociali e l’originaria denominazione è stata modificata in Scuola Materna “Ilario Gaibazzi”.

Con decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna del 9 dicembre 2008 n°254 l’Ente da IPAB è divenuto FONDAZIONE, quindi non più pubblico ma privato. Nello stesso anno il servizio si è esteso anche alla fascia d’età 12-36 mesi grazie all’inaugurazione dell’asilo nido “Giacomo e Giulio Cavalli”, struttura nuova, comunicante con la scuola dell’infanzia, realizzato dalla ex IPAB con il contributo della Fondazione Cariparma. Dal 2017 il servizio del nido è pronto ad accogliere anche bambini da 3 a 12 mesi.

Nasce così la Fondazione” Gaibazzi-Cavalli “

GALLERIA FOTOGRAFICA